IL MONDO VISTO DALL’ALTO – Cholitas Climbers

“Siamo forti. Vogliamo scalare 8 montagne”

 

Quante volete per la solitudine hai abbandonato un progetto a te caro?
Quante volte hai iniziato un progetto con persone che pensavi di creare grandi cose ma alla fine è stato solo un fallimento e invece ti ricordi quel momento che anche con una sola persona hai portato avanti progetti e momenti straordinari nella tua vita?

 

L’unione tra le donne giuste ha la potenza di un uragano e se la pensi come me…LEGGI LA STORIA DI Cholita Climbers

 

Una volta ai piedi di una bellissima montagna della Bolivia, viveva una donna di nome Lydia Huayllas.
Da sempre Lydia e le sue amiche cucinavano per gli alpinisti che lasciassero i campi di base per scalare la montagna. Lydia li guardava indossare i caschi, caricare gli zaini, allacciare gli scarponi, riempire le borracce, e notava l’entusiasmo che avevano negli occhi.

 

Al contrario dei loro mariti e dei loro figli, Lydia e le altre donne non conoscevano la cima della montagna. Gli uomini infatti lavorano come guide e portatori, accompagnando gruppi di alpinisti sulle vette e riportandoli alla base, mentre le donne restano al camp, nella valle.
Un giorno, Lydia disse alle amiche:
“Andiamo a vedere com’è”
Quando le donne infilavano i scarponi e i ramponi sotto le loro gonne colorate (le cholitas), gli uomini rissero.
“Non potete indossare le cholitas” dissero.
“Serve un abbigliamento adatto per scalare le montagne”
“Sciocchezze” rispose Lydia, allacciandosi il casco.
“Possiamo vestirci come ci pare. Siamo le alpiniste con ole cholitas”
Sfidando i venti e le tempeste di neve, le donne conquistarono una vetta dopo l’altra.
“Siamo forti. Vogliamo scalare 8 montagne” dicevano.
E mentre voi state leggendo queste pagine, loro preferibilmente stanno avanzando nella neve, con le gonne colorate che roteano al vento, piene dell’entusiasmo che si prova nel guardare il mondo dalla vetta dell’esina montagna.

 

MOTO: “ Ritrovarsi in vetta è magnifico. E’ un altro mondo”

 

LE DONNE DI “Il Successo è Donna” erano in tante all’inizio del progetto e piano piano hanno fatto delle scelte diverse perchè tutti possono portare avanti un progetto come il nostro ma non tutte sono disposte ad affrontare le tempeste.
Ne entreranno tante altre e di loro poche riusciranno a godersi la vista dall’alto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: